Giovedì 9 settembre

h 18.00 – Open air concerts, Street parade in centro storico
Tiger Dixie marching band 
La Tiger Dixie Band è una delle poche band a livello internazionale, che si dedica sistematicamente al recupero del Jazz degli “anni ruggenti”, proponendolo con un approccio interpretativo originale ed attuale.
Le atmosfere tipiche del New Orleans e del Chicago Style, del Charleston e del Ragtime, attraverseranno le vie della città !

— 

h 18.30 – Open air concerts, Caffè Caffi
Francesca Bertazzo Hart, voce e chitarra / Beppe Pilotto, contrabbasso
Ingresso gratuito, si consiglia la prenotazione: events@caffecaffi.com

—                                               

h 20.45 – Cinema & Jazz “Seven years bad luck”, cortile di Palazzo Giacomelli
Ingresso su offerta responsabile – In caso di maltempo Chiesa di Santa Caterina.
In collaborazione con Cineforum Labirinto.
Bruno Cesselli, pianoforte
Fu proprio Max Linder, un comico di classe, a creare la prima grande maschera del cinema, quella di Max, uomo di mondo elegante e irreprensibile, dai neri baffetti ben curati, il lucente cilindro, i candidi guanti e l’attitudine propria del dandy dall’eleganza inappuntabile, simbolica e parodistica cristallizzazione dell’ideale maschile originario della Belle Époque. Lo stesso Chaplin riconosce Linder più volte come maestro e modello per la creazione di Charlot.
Il protagonista della divertente pellicola è il ricco e superstizioso Max, disperato in seguito alla rottura di uno specchio. Max cerca in tutti i modi di evitare la cattiva sorte ma, nonostante i suoi sforzi, rischierà di mandare a monte il suo matrimonio.
Acrobatismo, travestimento, parodia, battute di spirito, e il tema dell’equivoco, rendono Seven years bad luck uno dei film più eterogenei e divertenti degli anni ’20 del 900, e mettono in mostra l’inesauribile bagaglio di una delle figure più importanti per l’evoluzione del linguaggio cinematografico.


Info:
info@trevisosuonajazz.it
T (+39) 338 2046389

Prenotazioni:

Per l’evento “Cinema & Jazz” la prenotazione è obbligatoria:
info@trevisosuonajazz.it
Ti ricordiamo che, in ottemperanza alla normativa Covid-19, al momento della prenotazione dovrai fornirci il nome, cognome, indirizzo email di ogni richiedente.
Per l’ingresso all’evento dovrai esibire l’attestato di Certificazione Verde Covid-19.
Posti limitati, in ottemperanza alle attuali normative.

Per gli eventi nei locali aderenti si consiglia la prenotazione presso i singoli esercizi.