TSJ 2017

MERCOLEDI’ 24 MAGGIO ore 20.45 –  PALAZZO GIACOMELLI

“DOUBLE CIRCLE” 

ENRICO PIERANUNZI, pianoforte

FEDERICO CASAGRANDE, chitarra acustica

L1000555 bn

 

 

 

 

 

 

Un progetto che ha la particolarità di essere l’unione di due diverse generazioni di musicisti jazz italiani. Al piano siede uno dei più rappresentativi pianisti del nostro Paese, mentre la chitarra è imbracciata da un giovane musicista che si sta affermando come uno dei talenti italiani più interessanti. Pieranunzi e Casagrande dialogano amabilmente sospinti da un confronto generazionale che affonda le sue radici in vissuti diversi, e in cui un dualismo dalla rara intensità e dalla indubbia eleganza formale da’ vita ad un lavoro che si ascolta senza alcuna fatica dalla prima all’ultima nota. La straordinaria prolificità del maestro Enrico Pieranunzi, profondo conoscitore del jazz, e l’eclettismo stilistico del talentuoso Federico Casagrande, s’incontrano bilanciandosi vicendevolmente in un giusto spazio che ne fa un duo impeccabile, e che attrae nella sua globalità per liricità e narrazione.

A fine spettacolo non mancherà il buon Prosecco gentilmente offerto da Consorzio di tutela della denominazione di origine controllata Prosecco.

Logo

 

 

VENERDI’ 26 MAGGIO  –  VARIE SEDI

Ore 19.00 IMPROVVISAZIONI PER LA CITTA’

ABITUE’ SAN PARISIO – Lino Brotto Gipsy Rendez-Vous

RISTORANTE MED – Fabrizio Gaudino, tromba + Marcello Abate, chitarra

 

Ore 20.45 PALAZZO DA BORSO 

“MY ACCORDION’S CONCEPT”

SIMONE ZANCHINI, fisarmonica solo

zanchini 3

 

 

 

 

 

 

Fisarmonicista tra i più interessanti e innovativi del panorama internazionale, Zanchini presenterà un emozionante concerto in fisarmonica solo. La ricerca che Zanchini persegue da tanti anni veste la fisarmonica di un abito insolito e personale dove vengono esaltate le possibilità timbrico – espressive dello strumento al di là di ogni genere o stile, muovendosi tra i confini della musica contemporanea, acustica ed elettronica, sperimentazione sonora, contaminazioni extracolte, sfociando in un personalissimo approccio alla materia improvvisativa. Ai momenti di improvvisazione estemporanea si alternano composizioni originali dello stesso Zanchini e brani di grandi compositori quali: G. Gershwin, C. Parker, D.Ellington il tutto magistralmente miscelato da un flusso improvvisativo continuo ed ispirato.

A fine spettacolo non mancherà il buon Prosecco gentilmente offerto da Consorzio di tutela della denominazione di origine controllata Prosecco.

Logo

 

 

SABATO 27 MAGGIO  –  VARIE SEDI

Ore 14.30 WORKSHOP per chitarristi con FEDERICO CASAGRANDE

Info ed iscrizioni fino al 21 maggio : workshop@trevisosuonajazz.it

In collaborazione con Associazione Musicale Francesco Manzato e scuola di Musica Thelonious Monk

HD-© Boris Wilensky-132 bn

 

 

 

 

 

 

Ore 14.30 WORKSHOP di improvvisazione con  SIMONE ZANCHINI

Info ed iscrizioni fino al 21 maggio : workshop@trevisosuonajazz.it

In collaborazione con Associazione Musicale Francesco Manzato e scuola di Musica Thelonious Monk

foto ciffarelli

 

 

 

 

 

 

Ore 12.30 IMPROVVISAZIONI PER LA CITTA’ & JAZZ LUNCH

OSTERIA ARMAN – Federico Missio, sax tenore + Mattia Magatelli, contrabbasso

 

Dalle ore 17.00 MUSIC NON STOP –  LOGGIA DEI CAVALIERI

Ingresso gratuito – in caso di maltempo AUDITORIUM LUIGI STEFANINI Viale III Armata 35

 

Eventi supportati da  
AIM_logo_restyle_ic02

 

 

 

ore 17.00 ALMA SWING presentazione cd “Gypsy Wanderlust”

 

Alma 2 bn

 

 

 

 

 

 

LINO BROTTO, chitarra solista

ANDREA BOSCHETTI, chitarra ritmica

MATTIA MARTORANO, violino

BEPPE PILOTTO, contrabbasso

 

ore 18.30 ETTORE MARTIN ORGAN TIME BIG BAND

DSC01137 bn

 

 

 

 

 

 

ETTORE MARTIN, sax tenore e direzione

GIULIO CAMPAGNOLO, organo

ENZO CARPENTIERI, batteria

SERGIO GONZO, tromba e flicorno

MASSIMO FRACASSO, tromba e flicorno

LUCA MORESCO, trombone

GIULIANO ONGARO, trombone

ALESSANDRO ALBA, sax contralto

MORENO CASTAGNA, sax tenore e soprano

FRANCESCO TODESCHINI, sax baritono

 

L’ organ time big band è un progetto voluto e diretto dal saxofonista vicentino Ettore Martin. Energia e un sound potente si abbinano ad una varietà timbrica e ritmica che nasce dalla particolare conformazione della band.

 

DOMENICA 28 MAGGIO  –  VARIE SEDI

Ore 12.30 IMPROVVISAZIONI PER LA CITTA’ & JAZZ LUNCH

ABITUE’ SAN PARISIO – Michele Uliana, clarinetto + Nicola Barbon, contrabbasso

UNO DUE – Francesca Bertazzo , voce  + Beppe Pilotto, contrabbasso +  Enzo Carpentieri, batteria

ECOSTERIA PARCO SS. ANGELI – Gigi Sella 4et

 

Dalle ore 17.00 MUSIC NON STOP –  LOGGIA DEI CAVALIERI

Ingresso gratuito – in caso di maltempo AUDITORIUM LUIGI STEFANINI Viale III Armata 35

 

ore 17.00 BIG BAND CONSERVATORIO VENEZZE diretta da MASSIMO MORGANTI feat. FABIO PETRETTI

TSJ_0637

 

 

 

 

 

 

ore 18.30 BIG BAND CONSERVATORIO STEFFANI diretta da GIANLUCA CAROLLO feat. MAURO OTTOLINI

SSS_0230

 

 

 

 

 

 

La Big Band Steffani e la Big Band Venezze sono formate dai migliori allievi dei rispettivi Conservatori di musica, si esibiranno a Treviso Suona Jazz con due ospiti d’eccezione come Mauro Ottolini e Fabio Petretti.

 

Ore 21.00 DUMP – UNISONO ORGAN TRIO feat. BEPPE CALAMOSCA

Beppe Calamosca, trombone 

William Nisi, sax tenore

Giulio Campagnolo, organo

Nicolò Ferrari Bravo,batteria

 

A seguire OPEN JAM SESSION !

 

MARTEDI’ 30 MAGGIO ore 20.45 –  PALAZZO CA’ DEI RICCHI

Ingresso su offerta

Paris 1969, from the late Thelonious Monk, comes out Nov. 26.

Per il centenario dalla nascita di Thelonious Monk :

Ascolti, filmati e parole su THELONIOUS MONK in compagnia di

DANILO MEMOLI

ALESSANDRO ALBA

 

Due ottimi musicisti del nostro territorio ricostruiranno alcuni dei momenti fondamentali della vita di Thelonious Monk, pianista e compositore statunitense, di cui quest’anno si celebra il centenario dalla nascita.Un indimenticato gigante del jazz, tra i riconosciuti padri fondatori del Bebop.

 

 

MERCOLEDI’ 31 MAGGIO ore 20.45 –  PALAZZO CA’ DEI RICCHI

TINISSIMA 4ET “THIS MACHINE KILLS FASCISTS”

L1000653

 

 

 

 

 

 

FRANCESCO BEARZATTI, sax tenore, soprano, clarinetto

GIOVANNI FALZONE, tromba

DANILO GALLO, basso

ZENO DE ROSSI, batteria

 

Dieci anni di “Tinissima quartet”, una delle formazioni più sorprendenti e affiatate emerse in Italia negli ultimi anni. Tinissima 4tet, la formazione di Francesco Bearzatti che ha spopolato con i suoi primi progetti ispirati da Tina Modotti e Malcom X, torna alle origini “politiche” dopo il più ludico, anche se ben riuscito, Monk’N’Roll. Stavolta l’ispiratore è Woody Guthrie, grande cantore dell’America popolare, sulla cui chitarra era scritta la frase che dà il titolo al progetto : This Machine Kills Fascists.La strepitosa batteria di talenti è guidata dal saxofonista friulano – parigino Francesco Bearzatti, autore poetico e raffinato, capace di sintetizzare influenze musicali disparate. La band riesce a descrivere storie e atmosfere tipiche degli Stati Uniti del folk più sincero, e, come se non bastasse, tutto ciò avviene passando dal rock al punk, dalla psichedelia (sottintesa),al Bebop.

 

PREVENDITE E ABBONAMENTI PER I CONCERTI AL CHIUSO :

 

Biglietti acquistabili fino al 20 maggio presso MEZZOFORTE CD , Via Pascoli n° 11 – Treviso

Oppure la sera dello spettacolo dalle ore 20.00

Concerto 24 maggio : Biglietto unico 15,00 euro senza costi aggiuntivi di prevendita

Concerto 26 maggio : Biglietto unico 12,00 euro senza costi aggiuntivi di prevendita

Concerto 31 maggio : Intero 15,00 euro – Soci TRA 12,00 euro senza costi aggiuntivi di prevendita

Abbonamento ai 3 concerti : 40,00 euro